fbpx
 In Hot Topic

Ma non tutti all’interno della categoria possono vantare questo reddito

All’inizio della pandemia, quando il governo cominciò a varare provvedimenti a favore dei lavoratori autonomi rimasti senza reddito, con i famosi 600 euro, fece abbastanza scalpore il fatto che tra le richieste, in questo caso effettuata alla propria cassa di categoria, ci fossero anche 353 notai.

Lo scalpore era motivato dal fatto che la categoria professionale dei notai è in Italia di gran lunga la più ricca. La domanda spontanea, ma quanto guadagna un notaio in media in Italia? A osservare i dati derivanti dagli ISA (Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale), che hanno ormai sostituito gli studi di settore, le persone fisiche registrate sotto la categoria studi notarili hanno dichiarato un reddito di 263mila e 200 euro nel 2018.

Quanto guadagna un notaio in media?

Si tratta dei più ricchi, e di gran lunga, che consideriamo che rimanendo nel segmento degli studi tecnico professionali, normalmente già di per sé la più facoltosa tra le categorie di lavoratori autonomi, dopo i notai vengono i medici, con 70.600 euro. I lavoratori autonomi dell’ambito servizi contabili e consulenze contabili arrivano a 55.200 euro a testa, mentre i dentisti a 54.800.

Leggi anche: Stipendio degli insegnanti, l’Italia è tra le ultime nella Ue 

Lo stipendio di un notaio a confronto con le altre categorie

Tra le categorie più importanti numericamente assieme a quella dei medici c’è quella degli avvocati. Gli studi legali censiti ai fini ISA denunciano in media redditi per 48.400 euro, meno di un quinto dei redditi dei notai. Le più povere sono però le guide turistiche, che non vanno oltre i 21.800 euro. Se la vedono male anche gli psicologi, con 24.700 e i veterinari, con 24mila.

Chiaramente si tratta di medie, e soprattutto per quelle categorie molto vaste, come quelle degli avvocati e e dei medici, la variabilità è enorme. Tra il professionista affermato di 60 anni e l’ultimo arrivato, giovane, entrato nel mercato in un periodo di crisi come quello degli ultimi 15 anni, vi è un abisso.

Ma secondo l’Ordine dei Notai lo stesso accade nel loro pur piccolo mondo. In Italia nel 2020 ci sono 5.120 notai. Pochi, senza dubbio. Anche se c’è stato un certo aumento negli ultimi anni, anche perché i posti banditi dal 2014 in poi non sono mai stati meno di 300, arrivando a 500 nel 2016, mentre in precedenza erano quasi sempre stati inferiori a quella soglia.

Quanto guadagna un notaio in base all’età

I più giovani in base a quanto dice la Cassa del Notariato sono in maggiore difficoltà della media, sono una buona fetta di quei 703 notai che avrebbero denunciato nel 2018 meno di 35 mila euro, tra i quali con tutta probabilità troviamo chi ha richiesto i 600 euro. Si tratta di giovani che abitano in grandi città, dove c’è più concorrenza, esacerbata dall’abolizione dei tariffari nelle liberalizzazioni dell’ultimo decennio, e che sono stati colpiti dalla crisi del mercato immobiliare.

Com’è cambiato lo stipendio di un notaio

Rispetto a metà anni 2000 il reddito di un  notaio a causa del declino del mattone e della maggiore concorrenza sarebbe diminuito del 30-40% in base a quanto dichiara la categoria.  A osservare i numeri complessivi tuttavia questo calo appare più il necessario riequilibrio di una posizione molto privilegiata  rispetto ad altre categorie di lavoratori, magari pubblici, che l’economia italiana, ancora molto corporativa, proteggeva e continua a tutelare, anche in periodo di crisi, in parziale violazione delle leggi del mercato.

I dati si riferiscono al 2018

Fonte: Ministero delle Finanze

Leggi anche: Quanto guadagna un vigile del fuoco? 

Ecco lo stipendio di un poliziotto in Italia 

Ti piace citare i numeri giusti quando parli con gli amici? – Seguici su Instagram. Sì, su Instagram. Parliamo di tutti gli argomenti in modo leggero e allo stesso tempo rigoroso. I numeri non sono mai stati così divertenti.

Share with your friends










Inviare
Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

More in Hot Topic
Redditi dei ministri, Lamorgese batte Conte di 70 mila euro

Gli ultimi dati di Camera e Senato. Di Maio non arriva a 100mila euro

Close