fbpx
 In Soldi

Gli straordinari verranno pagati con 2 anni di ritardo. Ecco il salario “standard”

Due anni di attesa per ricevere gli straordinari. Il governo ha sbloccato i 180 milioni di euro necessari per pagare gli arretrati a polizia e vigili del fuoco. Ma che fatica. Tra l’altro, gli straordinari verranno pagati 4 euro all’ora. Una situazione che anche il capo della polizia, Franco Gabrielli, ha definito immorale: “I cittadini ci vogliono vedere la sera, la notte, nei prefestivi e nei festivi ma tutto questo va remunerato”. Ma quanto guadagna un poliziotto in Italia? Il grafico sopra mostra gli stipendi della Polizia di Stato, ovvero, il lordo in busta paga, senza l’aggiunta di straordinari o altri tipi di rimborso.

Lo stipendio della polizia di Stato

L’unico indennizzo previsto per gli stipendi della Polizia di stato è l’indennità pensionabile valida per tutte le categorie lavorative, mentre l’indennità integrativa speciale e l’indennità perequativa (o dirigenziale) sono bonus previsti solo per le alte cariche dirigenziali, dal Primo Dirigente in poi.

Un agente semplice prende un compenso lordo di 1.468 euro al mese che diventano 1.955,88 se si aggiunge l’indennità pensionabile. Il Ministero degli Interni riporta la qualifica-base senza scatti di anzianità e promozioni e ciò significa che sotto la categoria “agente”, rientrano anche l’agente scelto,  e l’assistente e l’assistente capo i quali possono avere mansioni di coordinamento di uno o più agenti in servizio operativo. In questa qualifica sono inquadrati i poliziotti che incontriamo per i quartieri ma anche la stradale, la Polizia ferroviaria o gli agenti antisommossa. Tutti questi percepiscono un compenso inferiore ai duemila euro lordi.

Chi guadagna di più

Chi, all’interno della grande categoria degli stipendi della Polizia di Stato supera, invece, i duemila euro sono le persone con i gradi di Vice Sovrintendente in su, come sovrintendente e sovrintendente capo: il loro salario parte da 2.308,08 euro. Sono i primi ad avere responsabilità importanti dato che dirigono nuclei operativi. La carica che ricoprono dà loro la facoltà di collaborare con i diretti superiori ed in alcuni casi sostituirli.

Lo stipendio di un poliziotto con i gradi di Vice Ispettore, Ispettore e Ispettore capo parte da 2.458,02 euro. Di circa 400 euro in più è la retribuzione di Commissario, Commissario capo e Vice Questore aggiunto, pari a 2.823,14 euro.

Il confronto con gli statali

Le alte cariche della Polizia di Stato hanno, invece, salari che partono da 4.864,53 euro ai quali sono da aggiungere indennizzi e rimborsi vari che nel tariffario base del Ministero non compaiono. Chi percepisce questa somma sono Primo Dirigente, Dirigente Superiore e Dirigente Generale, che ricoprono la carica di Questore.

La conferma dell’impressione che gli stipendi della polizia siano bassi è ampiamente confermata se li si confrontano con quelli di altri dipendenti pubblici ben più sostanziosi. Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha addirittura detto che il reddito di cittadinanza proposto dal Movimento 5 Stelle potrebbe essere più alto dello stipendio di un agente.

I dati si riferiscono al: 2015

Fonte: Ministero dell’Interno

Leggi anche: Bilancio Ue, dimezzati i fondi per la sicurezza

L’Italia è il terzo Stato più militarizzato al mondo

Recent Posts

Start typing and press Enter to search