In 8marzo, Notizie curiose
Share with your friends










Inviare

Spendono 17,3 miliardi contro 15,1. Fatturato in aumento, ma calano gli artigiani

Da oggi fino al 25 febbraio Milano ospita la settimana della moda. Ma quali sono le abitudini degli italiani nei confronti dell’abbigliamento? Chi fa più acquisti?

Gli uomini spendono di più

Il grafico qui sopra elenca i primi dieci Paesi al mondo in base a quanto si ricava dalle vendite di abbigliamento per uomo e per donna. Le cifre, in milioni di dollari, indicano per l’Italia una netta supremazia del mercato dell’abbigliamento maschile. Sono infatti 17 miliardi e 380 milioni i ricavi dalle vendite di abbigliamento maschile in Italia nel 2018, mentre l’abbigliamento femminile si è fermato a 15 miliardi e 100 milioni. Significa che il mercato maschie vale il 15,1% in più di quello femminile. E l’Italia, in una classifica dominata dagli Stati Uniti e dalla Cina, è l’unico Paese tra i primi dieci a mostrare questa tendenza. Ricordiamo che stiamo parlando di un mercato che, come ricordava Truenumbers in questo articolo, rappresenta il 4% del Pil italiano.

Il mercato dell’abbigliamento

Il mercato dell’abbigliamento in Italia è in crescita continua. Il grafico qui sotto mostra, in milioni di dollari, quanto è stato e quanto sarà il valore di mercato del settore dell’abbigliamento.

Nel 2016 le vendite erano arrivate a quota 36 miliardi e 617 milioni di dollari, salite a 37 miliardi e 581 milioni nel 2017. L’anno scorso si sono raggiunti i 38 miliardi e 801 milioni, mentre per quest’anno e per il 2020 le previsioni dicono che si sfonderà il muro dei 40 miliardi: 40 e 163 milioni nel 2019 e 42 miliardi e 071 milioni nel 2020.

Tutto questo è apparentemente contraddittorio rispetto al calo delle imprese artigiane del settore dell’abbigliamento. Nel 2008 in Italia erano registrate 37.449 imprese artigiane che si occupavano di abbigliamento. Dopo otto anni, nel 2016, sono diventate 28.317 con un calo del 24,4%. Un calo della stessa portata c’è stato anche nel numero di persone impiegate nel settore dell’abbigliamento: -23,2% tra il 2008 e il 2016: si è passati da 218.755 lavoratori a 167.939.

I dati si riferiscono al: 2018

Fonte: Camera della moda

Leggi anche: E-commerce: quanti sono i siti truffa in Europa
Cucina, comicità e moda: la top ten degli influencer

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca