In Crisi&Ripresa

La ricchezza dell’Italia dovrebbe crescere dell’1,5% nel 2019. Disoccupati all’8,6 nel 2021

Il governo Lega-5Stelle ha (finalmente) inviato alle Camere la manovra economica 2018 che ora dovrà passare al vaglio di deputati e senatori.

La manovra economica 2018

Il grafico sopra mostra i tre indicatori fondamentali della manovra economica 2018. Si tratta dell’andamento del Pil, dell’aumento dell’occupazione e del tasso di occupazione. Ovviamente si tratta delle previsioni del governo, cioè, degli effetti, che secondo il governo, la manovra economica 2018 avrà sull’economia reale.

L’andamento del Pil italiano

Vediamo innanzitutto il Prodotto Interno Lordo. L’esecutivo guidato da Giuseppe Conte prevede del la ricchezza dell’Italia aumenti dell’1,2% nel 2018, e questo dato è abbastanza condiviso dagli osservatori. Il fatto è che nel 2019 il Pil è dato in crescita dell’1,5% che diventerà l’1,6% nel 2020 e 1,4 nel 2021. Troppo ottimismo? Difficile da dire, così come è forse impossibile valutare se le misure prese dal governo (consultabile in originale qui) possano effettivamente contribuire a far crescere di questa percentuale il Pil italiano.

Ma è chiaro che, come in ogni manovra economica, quando si pone l’obiettivo del Pil così in alto (almeno per l’Italia, gli altri Paesi europei crescono, da decenni, molto di più come Truenumbers ha scritto in questo articolo) “i conti tornano”, nel senso che con una crescita così elevata per gli standard nazionali, fa crescere anche l’occupazione. Meglio: consente di prevedere una crescita dell’occupazione anch’essa molto ottimistica.

La crescita dell’occupazione

Secondo il governo Lega-5Stelle l’occupazione crescerà dello 0,9% l’anno prossimo, dell’1,2 nel 2020 e dell’1,1% nel 2021. Analogamente scenderà la disoccupazione, come si vede nel grafico sopra. Il tasso di disoccupazione sarà pari al: 9,8% nel 2019, 9,1 nel 2020 e (addirittura) 8,6% nel 2021.

I dati si riferiscono al: 2016-2021

Fonte: Ministero dell’Economia

Leggi anche: Legge di bilancio, il mistero del deficit strutturale

Crescita degli stipendi, Italia a fondo classifica

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca