fbpx
 In Fisco e tasse

 

Dal 2001 la crescita media annua è stata dell’1%. Il boom nel 2001-2005: più 7,4%

Si può sapere se la spesa per la sanità pubblica è davvero diminuita? Sì, si può sapere, ecco i numeri.

La vera spesa per la sanità pubblica

Il grafico sopra mostra la spesa corrente effettiva per la sanità dal 2000 al 2016 in milioni di euro e lo stanziamento ordinario dello Stato. In altre parole: la linea blu mostra quanto lo Stato stanzia ogni anno, gli istogrammi azzurri mostrano la spesa effettiva. Come si può vedere c’è un graduale aumento della spesa fino al 2010, quando arriva vicino ai 120 miliardi di euro ma nei successivi 3 anni c’è stato un calo, seguito da una lieve ripresa che però non è tornata ai livelli del 2010.

Ma quello che è importante notare è la differenza tra la spesa e lo stanziamento nel bilancio dello Stato per la sanità, stanziamento che è indicato dalla linea blu. La differenza tra la spesa effettiva e il budget del Servizio sanitario nazionale (Ssn) è quello che va a formare il “famoso” deficit sanitario. Bene: negli ultimi anni la differenza tra i soldi messi a disposizione dallo Stato e la spesa effettiva è andata gradualmente riducendosi facendo diminuire il deficit del comparto anche se, di fatto, la spesa è stata sempre superiore allo stanziamento.

Ecco quando la spesa è calata

Il grafico sotto fa notare ancora meglio che cosa è accaduto. Sono indicate sia le variazioni annue in percentuale sulla spesa sanitaria corrente che la variazione media per ogni periodo di 5 anni.

Il grafico “dice” che ogni anno c’è stata una crescita della spesa per la sanità pubblica superiore all’1%, anzi; in media è stata del 7,4% tra il 2001 e il 2005; del 3,1% tra il 2006 e il 2010 mentre tra il 2011 e il 2016 il tasso di variazione medio è stato del -0,1%.

Ma il grafico “dice” anche un’altra cosa: e cioè che nel 2014, 2015 e 2016 la spesa sanitaria è aumentata mentre considerando gli anni 2001-2016, cioè 15 anni, la spesa è diminuita soltanto in tre anni, 2011, 2012 e 2013, anche per effetto di controlli maggiori che il governo Monti ha deciso di introdurre sugli esami clinici, come Truenumbers ha spiegato in questo post.

I dati si riferiscono al: 2000-2016

Fonte: Ministero della Salute

Leggi anche: Sorpresa, la sanità siciliana non è più in rosso

Tutti i (folli) numeri del turismo sanitario

Share with your friends










Inviare
Recommended Posts

Start typing and press Enter to search