fbpx
 In Hot Topic, La Nera

Le denunce sono calate nettamente durante il lockdown: -72% ad aprile

In Italia ci sono 61.826 persone scomparse e mai ritrovate. Emerge dal rapporto del 2020 pubblicato dal Commissario del governo per le persone scomparse: i dati sono aggiornati al primo semestre dell’anno. E’ la prima fonte da consultare se si vuole approfondire i numeri del dramma che, negli ultimi anni, ha coinvolto un numero sempre più grande di famiglie in Italia.

Le persone scomparse in Italia durante il lockdown

Come si può vedere dalla tabella in alto, nel primo semestre 2020 sono state presentate 4.833 denunce di scomparsa: 3.052 persone sono state ritrovate. Certo, questo è stato un anno particolare, anche in questo ambito. Nel 2020 c’è stato un calo delle denunce di scomparsa, in particolare durante il lockdown (-72,19% nel solo mese di aprile).

In questo periodo infatti (da marzo a maggio 2020) le denunce di scomparsa sono state in totale 1.645: hanno riguardato 754 minori (45,8%), 763 adulti (46,4%) e 128 anziani over 65 (7,8%). Le persone ritrovate sono state 1.107 ovvero il 67,3%. Guardando, invece, i dati dei primi 10 mesi del 2020 scopriamo che dal 1° gennaio al 31 ottobre le denunce di scomparsa sono state 11.254: di questi 6.277 hanno riguardato minori (42,3% quelli ritrovati), 4.931 gli adulti (66,6% quelli ritrovati) e 586 gli anziani over 65 (83,1% quelli ritrovati).

I bambini scomparsi in Italia

Dal grafico in basso si può notare anche che c’è stato un consistente aumento dei minori scomparsi negli anni 2015-2017, che raggiunge il massimo nel 2016. Questo dato è correlato al massiccio incremento degli arrivi di migranti nel periodo in esame e, in particolare, di minori stranieri non accompagnati, che dopo essere stati identificati, si sono allontanati dai centri di accoglienza. In questi casi, in base alla particolare disciplina prevista dall’ordinamento italiano, si procede a sporgere immediatamente denuncia di scomparsa.

La banca dati delle persone scomparse

Dal 1974 è stata istituita una banca dati sulle persone scomparse. Da allora sono arrivate 250.008 denunce di scomparsa. Quante sono le persone scomparse e ritrovate? Sono stati ritrovati in 188.182, mentre 61.826 sono ancora quelli da ritrovare. Nel rapporto del Commissario del governo per le persone scomparse si calcola che per l’anno 2019 la percentuale dei ritrovamenti è stata del 65,44%. E se si considera il rapporto denunce/ritrovamenti in ogni singolo anno, la percentuale è molto alta dal 2007 al 2012 (basti pensare che nel 2007 raggiunge il 91,3%). Nel 2013 comincia invece ad abbassarsi notevolmente, raggiungendo il minimo storico nel 2016, mentre riprende ad aumentare negli anni successivi.

Leggi anche: Coronavirus, le professioni che rischiano di più

La ricerca delle persone scomparse nelle regioni italiane

Per analizzare i dati delle regioni dobbiamo accontentarci dei numeri del 2019. Le regioni dove nel corso degli anni il fenomeno ha assunto maggiore consistenza sono: la Sicilia (17.648 persone mai ritrovate), il Lazio (8.129), la Lombardia (6.293), la Campania (4.867) e la Calabria (4.864). Il dato relativo alla Sicilia, che si discosta notevolmente dalle altre regioni, è riconducibile al fenomeno migratorio che trova sulle coste di quella Regione la porta d’ingresso verso l’Europa. Diversa è la situazione per quanto riguarda gli scomparsi italiani: la Sicilia mantiene il primato con il numero più alto degli scomparsi tra le Regioni italiane (1.772), seguita dalla Campania (1.444) e dalla Lombardia (1.250).

Fonte: Commissario straordinario del governo per le persone scomparse 

I dati si riferiscono al: 1974-2019 

Leggi anche: Lombardia, 127 segnalazioni per reati di stampo mafioso

Reati diminuiti del 64,2% con il lockdown 

Ti piace citare i numeri precisi quando parli con gli amici? – La redazione di Truenumbers.it ha aperto un canale Telegram: qui potrai ricevere la tua dose quotidiana di dati, restare aggiornato sui principali dati (rigorosamente ufficiali) e fare domande. Basta un attimo per iscriversi.

Share with your friends










Inviare
Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

More in Hot Topic, La Nera
Fondi europei, la Puglia è la regione più efficiente

In Italia abbiamo speso solo il 42,1% dei finanziamenti Ue nel periodo 2014-2020

Close