In Hot Topic
Share with your friends










Inviare

Sono il 18,8% del budget Ue nel periodo 2014-2020. Ecco quanti soldi vanno all’agricoltura

L’Unione europea ha in agenda una spesa da 200,1 miliardi di euro per tutelare l’ambiente. La somma sarà canalizzata in diversi programmi tra il 2014 e il 2020. Il totale investito rappresenta il 18,8% del budget complessivo della Ue per lo stesso periodo di tempo.

Cosa è il cambiamento climatico

Il grafico sopra mostra le principali destinazioni dei fondi messi a disposizione della lotta contro il climate change. La linea rossa mostra, invece la percentuale di spesa assegnata ad ogni programma europea (scala di destra). La parte maggiore delle risorse va allo European Agricultural Fund for Rural Development che potrà contare su 57 miliardi di euro.

Una buona fetta delle risorse andrà anche all’European Agricultural Guarantee Fund che avrà a disposizione 47 miliardi. I fondi per lo sviluppo regionale saranno finanziati con 37 miliardi di euro, sempre nello stesso periodo di tempo: più di quanti siano destinati alla coesione territoriale: 18 miliardi.

Uno dei principali programmi europei è Horizon 2020: avrà a disposizione 18 miliardi solo per combattere il cambiamento climatico. E altri soldi sono stati destinati a fondi come il Connecting Europe Facility (11 miliardi) e Development Cooperation Instrument (5).

Mitigazione e adattamento

Ogni programma spende i propri soldi diversamente: i programmi che ricevono finanziamenti dedicati all’ambiente possono gestire le risorse seguendo due direttrici: mitigazione e adattamento.

La mitigazione comporta sforzi per ridurre le emissioni di gas serra e stabilizzarne i livelli, ma anche azioni come rimboschimento e ripristino di suoli e bacini d’acqua L’adattamento, invece, prevede misure preparatorie per adattarsi agli effetti del cambiamento climatico, come l’innalzamento del livello del mare, il cambiamento delle condizioni meteorologiche o l’insicurezza alimentare.

Complessivamente, dei 200 miliardi contro il cambiamento climatico che andranno a sostenere le politiche a favore dell’ambiente, 118 saranno destinati ad attività di mitigazione. Il grafico qui sopra mostra la di spesa, in miliardi, destinata alla “mitigazione” per ogni programma mentre la linea blu (scala di destra) indica il dato in percentuale sul totale dei fondi a disposizione dello stesso programma. Così, per esempio, l’European Agricultural Fund for Rural Development, al vertice della classifica dei beneficiari in generale, scala in fondo al gruppo quando si tratta di soldi spesi per la mitigazione degli effetti del climate change: investe appena 6 miliardi, il 5% del totale.

Chi investe di più in mitigazione è l’European Agricultural Gurantee Fund: destina 35 miliardi, dei 47 incassati in totale, in attività di mitigazione, cioè il 30% della spesa comunitaria. L’European Regional Developement Fund ne investirà 33, il 28% della spesa prevista dal budget della Ue. I dati sono ufficiali, ovvero, al netto delle numerosi frodi.

I dati si riferiscono al budget dell’Unione europea 2014-2020

Fonte: Unione europea

Leggi anche: Truffe sui fondi Ue: la classifica della vergogna
Dare-avere con l’Europa: per la Ue è solo di 1,9 miliardi
Polonia pigliatutto del “Fondo Coesione” Ue

 

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca