In Hot Topic
Share with your friends










Inviare

Sono 43 le persone rimaste ferite, più di 3 al mese. In Francia l’aumento è del 74%

Non se ne parla volentieri, soprattutto in Germania, ma il governo, oggi, ha comunicato al Parlamento i dati degli atti di antisemitismo nel Paese relativi al 2018.

L’antisemitismo in Germania

Il primo dato davvero inquietante è che complessivamente gli atti di antisemitismo in Germania sono cresciuti da 1.504 del 2017 a 1.646 del 2018. Una crescita di quasi il 10%, come mostra il grafico sopra. In questo numero sono compresi sia i crimini violenti che i semplici atteggiamenti antisemiti piuttosto che gli insulti.  Più forte la crescita degli atti criminali veri e propri che sono quasi raddoppiati: nel 2017 sono stati 37 e sono diventati a 62 nel 2018.

Il grafico sopra mostra il confronto tra gli atti antisemiti in Germania e quelli che sono stati registrati in Francia negli scorsi due anni. Anche il Francia c’è stato un aumento: sono passati da 311 a 541 nel 2018 con un aumento incredibile del 74%. Stando ai numeri del 2018 bisogna concludere che l’antisemitismo in Germania è tre volte più violento di quello in Francia. Truenumbers ha già affrontato il tema degli atti antisemiti in questo articolo, che riporta i dati del 2017, e in questo, con i dati del 2016 relativi alla sola Francia.

Tre persone ferite ogni mese

L’Europa comincia a non essere più un posto sicuro per gli ebrei: basti pensare a due fatti. Il primo è che il governo federale tedesco ha ammesso che la stragrande maggioranza degli atti antisemiti in Germania sono stati compiuti da appartenenti a frange dell’estrema destra e, secondo, che nel solo 2018 43 persone di origine ebraica sono rimaste ferite. Si tratta di più di 3 persone al mese.

I dati si riferiscono al: 2017-2018

Fonte: governo tedesco e francese

Leggi anche: Francesi intolleranti, ma con gli ebrei

Israele vuole costruire nuove case in Cisgiordania

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca