In Notizie curiose
Share with your friends










Inviare

Stanziati 42 milioni, soprattutto per il Mezzogiorno. Le domande sono state 1.141

Nel 2017 sono state presentate 936 domande di accesso al Fondo di rotazione, il fondo in capo al Ministero dell’Interno creato per supportare economicamente le vittime di reati di tipo mafioso. Le 936 istanze presentate corrispondono ad un importo di 57 milioni 596 mila e 41 euro.

In Sicilia il 64% delle richieste

Osservando il grafico che mostra la provenienza di tutte le domande è evidente la grande incidenza di quelle provenienti dalla Sicilia, ben 599 su 936. La Campania è la seconda regione per richieste di accesso al Fondo per le vittime di mafia: ne ha presentate 227. La Puglia con 35 e la Calabria con 24 portano il totale delle domande di accesso al Fondo di rotazione provenienti dal sud al 94% del totale.

Al sud è presente anche l’80% degli immobili confiscati alla mafia e riutilizzati, come Truenumbers ha spiegato in questo articolo. L’analisi per provincia conferma i numeri già visti a livello regionale, con tre siciliane, Palermo (410 domande), Caltanissetta (47) e Messina (32), e due campane, Napoli (184) e Caserta (30), tra le prime cinque.

Quante sono le vittime di mafia

I numeri di cui abbiamo parlato fino ad ora sono relativi alle richieste e sono in calo, seppur minimo, sia rispetto al 2016 (957) sia rispetto al 2015 (1.106).

Ma quante di queste richieste sono state accolte? Ovvero: quante delle 936 domande hanno poi seguito un iter che le ha condotte ad un rimborso economico? Innanzitutto bisogna precisare che 936 sono i soggetti, fisici o giuridici, che hanno presentato la domanda, ma che ogni soggetto ha la facoltà di presentare una o più istanze. Per questo motivo le delibere del comitato sono state di più, 1.141, con una crescita del 39% rispetto al 2016. Di queste, 923 sono state accolte e 218, il 73% in più rispetto al 2016, rigettate per vari motivi.

Il grafico qui sopra mostra il numero di delibere a favore di chi aveva presentato domanda al Fondo di rotazione per le vittime di mafia, unito all’andamento degli importi erogati negli ultimi anni. Negli ultimi tre anni le delibere sono aumentate mentre gli importi sono calati. Nel 2017 si sono attestati su un livello già raggiunto in passato, intorno ai 42 milioni, ad eccezione del picco di oltre 56 milioni del 2015.

I dati si riferiscono al: 2017

Fonte: Ministero dell’Interno

Leggi anche: Beni sequestrati, ecco il patrimonio dell’Antimafia
Quante vittime di mafia ci sono a Palermo

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca