In Sessi

Il 25% sono coppie lombarde. La provincia di Roma ne ha 845. Una a Enna, zero a Crotone

Ecco quante unioni civili ci sono in Italia. In poco più di un anno e mezzo sono state 6.073. La legge che ha concesso alle persone dello stesso sesso di unirsi civilmente porta il nome della prima firmataria, Monica Cirinnà che è riuscita a far votare il testo dal Parlamento nella primavera del 2016. L’11 maggio di quell’anno la norma passò anche grazie al voto favorevole di alcuni politici di estrazione cattolica, come Truenumbers ha raccontato qui.

La legge Cirinnà è entrata in vigore il 5 giugno 2016 e da allora fino al 31/12/2017 sono state 6.073 le coppie unite civilmente, quasi il 25% di queste lo hanno fatto in Lombardia.

Ecco quante unioni civili in Italia

Il grafico sopra mostra proprio il numero delle coppie unite civilmente in Italia, suddivise regione per regione. In giallo sono indicate le unioni civili in assoluto mentre la linea rossa (scala di destra) mostra la percentuale regionale sul totale nazionale.

La Lombardia non ha rivali: lì le unioni civili sono state 1.514, il 24,9% del totale italiano. A buona distanza c’è il Lazio con 915 coppie (15,1%), poi l’Emilia Romagna che chiude il podio con 645 cerimonie (10,6%).

Il Sud si dimostra essere più indietro rispetto al Centro-Nord. La Campania è la prima regione meridionale a comparire in classifica, solo al settimo posto: 261 unioni, il 4,3% del totale. In top ten riescono a rientrare anche Puglia (141 unioni, 2,3%) e Sicilia (131, 2,2%) piazzandosi rispettivamente al nono e al decimo posto.

In quali città si celebrano più unioni civili

Ma se la Lombardia è la regione con più unioni, la provincia leader è quella di Roma. Il grafico qui in basso mostra le unioni civili in tutte le province italiane.


In provincia di Roma, dal giugno del 2016 al 31 dicembre del 2017, sono state registrate 845 unioni. Dietro c’è Milano: 799 unioni civili. Anche nello scorporo provinciale le città meridionali latitano. La prima è Napoli, sesta, con 183 unioni. Ma la seconda città del Sud è Bari, 19esimo posto con 67 legami celebrati in provincia.

Come si può notare, a chiudere il lungo elenco su quante unioni civili ci sono in Italia è la provincia di Crotone che tra il maggio del 2016 e il 31 dicembre 2017 non ha registrato nemmeno una unione civile. Zero. Pure Isernia ed Enna non scherzano, ma almeno lì qualche coraggioso è stato trovato: una celebrazione a testa. Una in meno di Campobasso, Benevento e Matera che sono a due.

I dati si riferiscono al periodo tra il 5/06/2016 e il 31/12/2017

Fonte: Ministero dell’Interno

Leggi anche: Caccia al voto cattolico: chi ha detto sì alla Cirinnà
In 8 mesi le unioni gay in Italia sono state 2.803

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca