In Crisi&Ripresa
Share with your friends










Inviare

Quelli a un passo dall’indigenza sono solo il 15,4% rispetto al 28,3% degli italiani

I tedeschi a rischio povertà sono il 15,4% del totale nel 2014 rispetto al 28,3% degli italiani: una differenza abissale. Anche in Germania, però, la situazione è differenziata. In alcune regioni, come Bremen, situata a nord ovest della Germania, le persone a rischio povertà sono il 24,1% del totale: percentuale alta, ma ancora lontano dalla media italiana.

La povertà in Germania

Anche in Germania, così come in Italia, le persone che sono più a rischio povertà sono le persone con scarsa professionalità con un’età dai 25 anni in su: il 30,8% delle persone con queste caratteristiche sono a rischio povertà nel 2014, in crescita rispetto al 23,1% del 2005. Le regioni dove più alta è la percentuale di persone low-skilled a rischio povertà sono quelle che facevano parte dell’ex Germania dell’Est, inclusa Berlino dove la percentuale s’impenna fino al 37,5%. Complessivamente nella Germania dell’est le persone poco istruite a rischio povertà sono il 28,6% mentre nella Germania occidentale sono il 22,3%.

I dati si riferiscono al: 2014

Fonte: Destatis

Leggi anche: Così l’export fa ricca la Germania

Guarda anche: Così i padri rubano il lavoro ai figli

 

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca