In Notizie curiose

I casi in Europa sono 21mila. Siamo il secondo paese più contagiato: i malati sono più di 5mila

C’è una classifica nella quale l’Italia – purtroppo – è tra le top nazioni d’Europa: è quella del numero dei casi di morbillo. Il nostro Paese nel corso del 2017 si è classificato secondo nel continente europeo, alle spalle della sola Romania. L’Organizzazione mondiale della sanità (Who) ha pubblicato nazione dopo nazione il numero dei casi registrati lo scorso anno in Europa dove si contano 21.315 persone ammalate di morbillo e 35 morti. Numeri spaventosamente più alti rispetto al 2016 quando i casi furono 5.273 casi e i morti 13.

Il morbillo in Italia

Il grafico in apertura mostra quanti sono i paesi che hanno registrato un boom nei casi, ovvero quelli che hanno potuto contare un numero maggiore a 100 di malati nel corso del 2017. Ebbene, a guidare la classifica dei paesi europei è la Romania con 5.562 malati. Poi ci siamo noi: il morbillo in Italia ha colpito esattamente 5.006 persone nel 2017. Dietro c’è l’Ucraina con 4.767 casi.

Al quarto posto si piazza la Grecia che però – come si evince dall’istogramma – è ben distanziata con i suoi 967 casi. A seguire Germania (927), Serbia (702), Tajikistan (649), Francia (520), Russia (408), Belgio (369), Regno Unito (282), Bulgaria (167), Spagna (152), Repubblica Ceca (146) e Svizzera (105).

I morti per morbillo sono 35

Tutti questi paesi, va sottolineato, hanno evidentemente un sistema di prevenzione più efficace di quello che c’è in Italia, a cominciare da una più capillare copertura vaccinale. I dati sulla copertura vaccinale in Italia sono stati raccontati da Truenumbers in questo articolo. Ma quello che desta più preoccupazione sono i morti. Il grafico qui sotto mostra il numero degli europei uccisi dal morbillo nel corso del 2017.


Le vittime sono state 35, la gran parte di loro è morta in Romania ne che conta 19. Ma al secondo posto, anche qui, si piazza l’Italia con 4 persone morte a causa di una malattia che – con buone ragioni – si ritiene di fatto sconfitta dalla scienza.

I dati si riferiscono al 2017

Fonte: WHO

Leggi anche: Metà delle diagnosi di HIV sono tardive
La scienza non finisce sui giornali
I Paesi ricchi sono pieni di psichiatri

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca