fbpx
 In Futuro&Tech

Sono 5.000 in più rispetto al 2015. Sotto controllo anche Instagram e Whatsapp

Il vostro profilo Facebook può essere oggetto di indagini ufficiali? Certo che sì. E anche se “non vi piace questo elemento”, sappiate che capita abbastanza spesso: i governi richiedono informazioni su persone che usano il social di Mark Zuckerberg per integrare raccolte dati di indagini ufficiali. Quindi è possibile che polzia, Carabinieri, Guardia di Finanza o Polizia giudiziaria abbia chiesto al controllo sicurezza Facebook di fornire i dati del vostro account. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non è affatto un caso raro.

Controllo sicurezza Facebook: ecco per quanti profili

La stragrande maggioranza di queste richieste provenienti dalle autorità è legata a casi penali e, generalmente, le informazioni fornite sono nome o data di registrazione. A volte, invece, si va nel dettaglio: possono risultare utili alle indagini anche indirizzi IP o contenuti dell’account. In casi particolarmente gravi e indagini complesse, le richieste di informazioni possono essere ancora più particolareggiate, d’altra parte Facebook, e le società controllate, hanno su di noi una mole impressionante di dati.

Il grafico sopra mostra il numero di account per cui il governo italiano ha richiesto controlli dal 2015 al 2018. I dati sono suddivisi in semestri. I dati includono anche informazioni sugli altri prodotti di Facebook, cioè Instagram, Messenger, Oculus e Whatsapp.

Nei primi sei mesi del 2015, le autorità italiane hanno richiesto al social di Mark Zuckerberg informazioni su 2.994 account. Nel semestre successivo le richieste erano relative a 2.598. Il totale per l’anno 2015, quindi è stato di 5.592 controlli. Da quel momento il numero di profili per cui sono giunte richieste è salito gradualmente: con 2.877 profili controllati nel primo semestre del 2016 e 3.230 nel secondo, il totale del 2016 si attesta a 6.107 account.

Nel 2017 chieste informazioni su 8.147 persone

Il numero di richieste è cresciuto ulteriormente nel 2017: in totale 8.147, di cui 4.168 nel primo semestre e 3.979 nel secondo. Un lieve aumento sul numero totale si è riscontrato lo scorso anno, quando con 4.482 nei primi sei mesi dell’anno e 3.853 nel secondo, Facebook ha dovuto gestire ben 8.335 domande di informazioni da parte delle autorità italiane.

I dati si riferiscono al: 2015-2018

Fonte: Facebook

Leggi anche: Il Pd ha speso 130.299 euro per i post su Facebook

Share with your friends










Inviare
Recent Posts

Start typing and press Enter to search