In Futuro&Tech
Share with your friends










Inviare

Il mercato è in stallo. Apple cala del 2,1%; Huawei vola a +4. Su base annua crescono solo le cinesi

Nel quarto trimestre 2018 il mercato degli smartphone è praticamente fermo: la crescita delle vendite è stata di appena lo 0,1% rispetto allo stesso periodo del 2017. I numeri restano giganteschi: in ottobre, novembre e dicembre del 2018 sono stati venduti 408,4 milioni di unità cioè appena un milione in più rispetto al 2017.

Come mostra il grafico sopra, a perdere mercato sono soprattutto Apple e la Samsung che perdono terreno in favore delle cinesi come Huawei. Se si guarda a tutto il settore della telefonia mobile (compresi i feature phone, cioè smartphone dalle prestazioni meno evolute) si scopre che il dato complessivo del 2018 è ancora peggiore: -1,6%. A pesare è soprattutto la saturazione nella fascia alta del mercato dove le persone iniziano a cambiare smartphone sempre meno spesso.

Calano Apple e Samsung

A perdere più terreno è la Apple, con una perdita di quota di mercato del  2,1%. Nel 2018 l’azienda ha venduto 64,5 milioni di iPhone, il peggior risultato dal 2016. La colpa è soprattutto del mercato cinese: qui Apple ha quasi dimezzato la sua quota di mercato nel quarto trimestre, passando dal 14,6% all’8,8%.

Non fa molto meglio Samsung, con un calo dello 0,9%. Anche per la casa coreana le maggiori difficoltà riguardano le vendite di smartphone di fascia alta in Cina, oltre che in America Latina ed Europa occidentale.

Le vendite di smartphone cinesi

Le uniche due aziende che nel quarto trimestre del 2018 hanno aumentato la propria presenza sul mercato sono le cinesi Huawei (+4%) e Oppo (+1,4%). La prima, nell’ultimo trimestre, ha venduto oltre 60 milioni di smartphone, con una crescita verticale del 37,6%. Merito del successo nei Paesi emergenti e del lancio di prodotti di fascia medio-bassa.

Il grafico sopra mostra la quota di mercato mondiale dei produttori più imprtanti: Huawei, nel 2018, è cresciuto del 3,2%. Fanno bene anche Xiaomi (+2,1%) e Oppo (+0,3%). Tutti cinesi.

I dati si riferiscono a: 2017-2018

Fonte: Gartner

Leggi anche: Il mondo degli smartphone: 1,43 miliardi sono in Cina

L’economia digitale paga solo il 9,5% di tasse

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca