fbpx
 In Soldi

Stipendi pubblici

Ai magistrati 40mila euro in più in 10 anni. Tagliate le buste paga dei poliziotti

La magistratura continua a confermarsi come la categoria di dipendenti statali più benestante. Le serie storiche dell’Inps 2004-2014 non mentono e la classifica degli stipendi d’oro è chiara.

Blocco? Quale blocco?

Ma il dato che colpisce è che, nonostante il blocco dei rinnovi dei contratti dei dipendenti pubblici statali, quella dei magistrati è la categoria che è riuscita ad ottenere gli stipendi più alti mantenendoli nel corso degli anni: 105.075 euro nel 2004 a 142.554 nel 2014. Il motivo è semplice: tutti gli stipendi si compongono di due voci, le “voci stipendiali” e i “trattamenti accessori”. Ebbene: i magistrati hanno una quota di “trattamento accessorio” che è di 17.440 euro che è cresciuta, anch’essa, ininterrottamente dal 2004 quando era pari a 10.412 euro. A confronto, sono pochi comparti della Pubblica amministrazione hanno un trattamento accessorio così elevato e uno di questi comparti è quello delle Agenzie Fiscali.

Come si guadagna a Equitalia

Chi lavoro a Equitalia e all’Agenzia delle Entrate guadagnava, nel 2004, 31.377 euro e ha guadagnato nel 2014 37.817 euro. Ma la parte accessoria dello stipendio è pari a oltre la metà delle voci stipendiali dato che proprio nel 2014 era di 13.716 euro rispetto a 24.101 euro. Comunque poco se si guardano i dati dei dipendenti della Presidenza del Consiglio dei ministri, il cui reddito è passato da 37.759 euro nel 2004 a ben 57.240 10 anni dopo con un trattamento accessorio quasi uguale alla voce stipendiale: 26.374 rispetto a 30.867 euro.

Ai prof statali aumenti lenti

Tra i comparti degli impiegati pubblici presi in considerazione uno dei più trascurati, economicamente parlando, è quello della scuola. Gli insegnanti statali nel 2014 hanno avuto tra gli stipendi più bassi del mondo della pubblica amministrazione: mediamente 29.130 euro. Ma, a parte il fatto che il trattamento accessorio è ridotto al lumicino (appena 3.286 euro), l’aumento del reddito è stato molto lento nel corso degli anni: nel 2004 il reddito medio era di 24.308 euro. Il reddito degli insegnanti, contrariamente a quello che si potrebbe pensare (almeno stando alle tabelle dell’Inps) non è così diverso da chi lavora nei ministeri per i quali il reddito medio nel 2014 è stato di 29.299 euro. C’è però da dire che da questa cifra sono escluse le indennità di servizio all’estero che per molti dipendenti rappresenta una voce notevolissima in busta paga.

Buste paga leggere alla Polizia

Anche i dipendenti dei corpi di polizia hanno un trattamento accessorio di riguardo: 14.988 euro su un totale di 37.930 euro di reddito medio nel 2014. Ma la particolarità di questo comparto è un altro: dal 2011 ad oggi la busta paga non ha avuto aumenti, ma ha avuto tagli. Sì, sono pagati sempre meno. Da38.493 del 2011 si è passati a 38.202 del 2012 a 38.094 del 2013 fino, appunto, all’ultimo calo, quello del 2014: 37.930 euro.

 

I dati si riferiscono al: 2004-2014

Fonte: Inps

Leggi anche: Pensione doppia per i dipendenti pubblici

Dipendenti pubblici in pensione due anni prima degli autonomi

 

Share with your friends










Inviare
Recent Posts

Start typing and press Enter to search