In Notizie curiose
Share with your friends










Inviare

Li vediamo più sporadicamente e il 6,8% dichiara di non averne: l’1,2% in più rispetto a 10 anni fa

Da piccoli ogni conoscente è un amico, dal compagno di classe al vicino di casa li si incontra al parco giochi o durante le vacanze estive. Crescendo si fa selezione e anche la frequentazione diventa più difficile.

Quando frequentiamo gli amici

Il grafico sopra indica il tempo che, in ogni fascia di età, si dedica a frequentare gli amici. Il ritmo a frequentazione più diffuso è “più di una volta a settimana”: il 32% delle persone tra i 6 e i 24 anni ha dichiarato una frequentazione degli amici per più giorni alla settimana. Il 44% delle persone in questa fascia d’età dichiara di vedere gli amici tutti i giorni.

La fascia di età tra i 25 e i 44 anni, si concede per lo più, nel 31% dei casi, una frequentazione degli amici più volte alla settimana. Nell’età della maturità, dei figli che crescono, della sicurezza economica e professionale, quella tra i 45 e i 64 anni, si vedono gli amici con minore frequenza settimanale mentre gli over 65 incontrano gli amici più volte in settimana nel 21,5% dei casi, ma è molto alta anche la percentuale di chi, in questa fascia d’età, non li vede mai o dichiara di non averne: il 16,3%.

Cosa è cambiato negli anni

Tra il 2005 e il 2016 molto è cambiato per quanto riguarda la frequentazione delle amicizie. Il grafico qui sotto ci mostra le variazioni delle percentuali.

Come si può vedere dal grafico, tra il 2oo5 e il 2016 cala drasticamente la percentuale delle persone che si vedono tutti i giorni o più volte alla settimana e sono aumentate le frequentazioni sporadiche, soprattutto una volta a settimana (dal 19% al 21,2%) e qualche volta al mese (dal 15,2% al 18,2%).

Aumentano le persone che si frequentano (solo) una volta all’anno, dal 6,5% del 2005 all’8,1% del 2016. E aumentano tristemente, coloro che dichiarano di non vedere mai gli amici, o addirittura di non averne: dal 5,6% del 2005 al 6,8% del 2016.

I dati si riferiscono al: 2016

Fonte: Istat

Leggi anche: Politica: gli italiani si informano da TV e amici
Giovani-anziani: ecco cosa succederà nel 2050

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca