fbpx
 In Notizie curiose

Ecco la relazione tra numero di armi e numero morti. Gli Stati Uniti inarrivabili

La lotta di Obama per limitare la vendita di armi, probabilmente, fallirà nuovamente. Però, a guardare i numeri, è una lotta giusta, perché in effetti esiste una correlazione tra il numero di armi in circolazione e i morti per armi da fuoco.

Quanti omicidi Stati Uniti

Il grafico è stato realizzato dal centro studi Tewksbury Lab, che fa parte dell’Università di Washington, e mette a confronto il numero di armi in possesso dai cittadini di uno Stato e i morti. Come si vede gli Stati Uniti hanno una posizione sideralmente lontana rispetto a quella occupata dagli altri Paesi occidentali. Il tasso di omicidi negli Stati Uniti è sei volte più alto di quello rilevabile in Canada, sette volte di quello svedese e addirittura 16 volte di quello tedesco.

E non è un caso che, come Truenumbers ha scritto in questo articolo, ogni giorno, in America, qualcuno spara sulla folla e compie una strage. Il fenomeno è noto con il nome di “mass murder”: persone che, anche senza alcun vero motivo, spara in luoghi affollati cercando di fare il più alto numero di vittime possibile. In tre anni sono circa mille gli americani morti così.

I dati si riferiscono al: 2014

Fonte: Tewksbury Lab

Leggi anche: Armi a scuola, in Usa è sempre emergenza

                   Spese militari, la Russia supera tutti

 

Share with your friends










Inviare
Recent Posts

Start typing and press Enter to search