fbpx
 In Notizie curiose

Ce ne sono 11,65 ogni mille residenti. Seguono Bologna e Pescara. Motivo? Gli anziani

A chi volesse intraprendere la professione di dentista forse interessa sapere quali sono le città italiane da evitare se si vuole aprire un proprio studio.

Ecco quanti dentisti in Italia

Il grafico sopra mostra le prime 10 città italiane per densità di dentisti. I dati si riferiscono al numero di dentisti ogni 10mila abitanti. Non è stupefacente che il primo posto sia occupato da Genova dove esercitano 11,65 dentisti ogni 10mila abitanti. Perché non sorprende? Perché Genova è la città più anziana d’Europa, come Truenumbers ha scritto in questo articolo, ed è ovvio che in una città dove il 28% dei residenti ha più di 65 anni ci sia bisogno di un alto numero di dentisti (oltre che di altri medici, naturalmente).

Bologna è al secondo posto con 11,22%, non molto distante da Genova. E, infatti, non è un caso che il capoluogo emiliano sia all’ottavo posto in Europa per percentuale di anziani rispetto alla popolazione residente: il 24,2%, infatti, ha più di 65 anni.

Le città con più dentisti

La regola è (parzialmente) rispettata anche per quanto riguarda Firenze. E’ la quinta città europea per percentuali di anziani, ma nella classifica riguardante quanti dentisti in Italia è solo settima con una percentuale di 9,44 ogni mille residenti.

I dati si riferiscono al: 2017

Fonte: Istat

Leggi anche: La spesa per le medicine in calo del 19%

Ecco dove fioccano i certificati medici

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search