In Notizie curiose

Tripletta del comico pugliese nella classifica dei più visti di sempre. Benigni rincorre

Come Checco Zalone, nessuno mai. A sfogliare la classifica dei film che hanno incassato di più nella storia del cinema italiano ci si imbatte nel dominio incontrastato di Luca Medici, vero nome del popolare comico barese che occupa i primi tre gradini del podio.

I migliori film italiani

Il grafico sopra mostra la top ten dei migliori film italiani per incasso al box office. Al primo posto “Quo vado” del 2016, al secondo “Sole a catinelle” del 2013 e al terzo “Che bella giornata” del 2011. Tutti film scritti da Luca Medici insieme a Gennaro Nunziante. Una coppia davvero d’oro: i loro tre film hanno incassato complessivamente qualcosa come 160 milioni. Certo, i numeri dei film americani sono “di un altro pianeta”, ma quello fissato da Zalone è un vero record.

L’Oscar di Benigni è quarto

Dietro Zalone-Nunziante (che nella vita insieme hanno fatto un solo altro film, “Cado dalle nubi” che però è fuori dalla top ten) si piazza il premio Oscar Roberto Benigni. “La vita è bella” del 1997 ha segnato un momento importante per la cinematografia italiana e fino all’arrivo di Checco Zalone primeggiava al box office con i suoi 31,2 milioni di euro.

Il film più vecchio nell’elenco dei migliori film italiani per incasso è “Il Ciclone”, lungometraggio che fece scoprire al grande pubblico il talento di Leonardo Pieraccioni. Il film, uscito nel 1996, ha incassato 28 milioni di euro, una cifra di tutto rispetto che lo piazza in ottava posizione, prima di “Benvenuti al Nord” (2012) e dopo “Natale sul Nilo” (2002).

Molto bene anche “Chiedimi se sono felice” (2000) del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo e “Benvenuti al Sud” (2010), con Claudio Bisio dipendente postale del Nord catapultato in Campania.

Pinocchio all’ultimo posto, rischia

L’ultimo film in classifica è un altro film di Roberto Benigni, “Pinocchio” che è riuscito a conquistare oltre 26 milioni al box office. Sufficiente a restare nel gruppo dei migliori ancora per un po’, ma quanto a lungo dipende solo dalla vivacità del cinema made in Italy.

I dati sono aggiornati a febbraio 2018

Fonte: MoviePlayer

Leggi anche: In Cina si guardano solo film cinesi: la classifica

Ciak, si gira: a Milano 3mila set in sei anni

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca