fbpx
 In Futuro&Tech

Tutti i numeri della crescita in social media, gaming e streaming online

Passiamo sempre più tempo nel mondo digitale, che sia per lavoro, studio, divertimento o per comunicare con i nostri cari o incontrare persone nuove. Le tecnologie legate al web sono diventate così importanti nelle nostre vite che è difficilmente immaginabile un ritorno ai tempi pre-internet.

Il settore del digitale è in costante sviluppo sin da molti anni. Ma è nel corso del 2020 che ha conosciuto un vero e proprio boom in alcuni settori che vediamo ora nel dettaglio.

Social media Social media

Basta guardarsi intorno per vedere che i social media sono iper presenti nelle nostre vite. Consultati per tenerci aggiornati sulle ultime notizie del mondo, per rimanere in contatto con la famiglie e gli amici o per qualsiasi altra cosa, sono da alcuni anni una componente chiave della nostra socialità.

Ma con la pandemia di Covid 19 e le numerose restrizioni ai viaggi e agli spostamenti, il settore dei social media ha conosciuto un significativo aumento del numero degli utenti, con non meno del 12% in più nell’ultimo trimestre dell’anno. Come afferma il rapporto Digital 2020 di We are social, ormai le persone che usano i social media mensilmente nel mondo sono più di 4 miliardi e Facebook rimane il leader assoluto della classifica, con 2,70 miliardi di utenti mensili.

Social media Gaming

Il settore dei videogiochi non è più quello di una volta, rivolto soprattutto ad un pubblico di bambini e ragazzi. Oggi i video giochi sono un divertimento anche per adulti e non è raro assistere a delle sedute di video gioco in famiglia. L’Italia fa parte delle nazioni dove si gioca di più con quasi il 40% della popolazione che gioca regolarmente.

Anche se spesso non ci si pensa, il mondo dei gamer include anche i giocatori di casinò, e la loro passione per il gioco della roulette online o degli altri tipici giochi di casinò è paragonabile a quella di tanti altri gamer per Fifa, Counter Strike o Warcraft III. Anche qui la situazione sanitaria attuale ha avuto un importante impatto – La chiusura dei casinò di terra e delle sale gioco ha spinto i giocatori a rivolgersi all’offerta online, molto sicura dal punto di vista sanitario e altrettanto affidabile.

Streaming online

Lo streaming online è una delle principali categorie del digitale ad aver registrato un boom delle proprie attività, con un aumento del 28,3% degli abbonati alla fine del terzo trimestre, pari a 769 milioni di abbonati rispetto ai 552 milioni dell’anno scorso. Netflix si conferma leader seguito, da Disney + che registra una notevole espansione. Questo si spiega da una parte con la chiusura dei cinema e teatri a causa della pandemia, ma dall’altra parte l’ampia offerta di queste piattaforme, l’assenza di pubblicità tempestive, la possibilità di riprendere il programma laddove lo si ha lasciato sono degli argomenti solidi che non possono che pesare sulla bilancia quando si tratta di abbonarsi.

L’anno 2020 si chiude su una nota positiva per il settore digitale, particolarmente per le categorie sopracitate, e ci si aspetta un anno 2021 molto ricco e positivo per l’intero mondo digitale. Anche se la situazione sanitaria tenderà a risolversi pian piano, la pandemia ha innegabilmente cambiato il nostro modo di vivere, il nostro rapporto con il lavoro e la tecnologia.

Share with your friends










Inviare
Recent Posts

Start typing and press Enter to search

More in Futuro&Tech
Robot industriali, quasi 3 milioni nel mondo di cui il 29% in Cina

Ormai sono la normalità anche in Italia grazie al processo di industria 4.0

Close