In Notizie curiose
Share with your friends










Inviare

Il dato più basso nel 2013: -16,1%. E Goldman Sachs apre a jeans e maglietta in ufficio

Gli italiani comprano sempre meno cravatte. Nell’ultimo decennio le vendite hanno sempre registrato un calo, a eccezione del biennio 2014-2015. Una tendenza che va di pari passo con il cambiamento del code dressing maschile nei luoghi di lavoro: l’ultimo caso è quello della banca d’affari americana Goldman Sachs che ha deciso di eliminare l’obbligo di indossare in ufficio giacca e cravatta per gli uomini e il tailleur per le donne.

La vendita delle cravatte, nel 2013 -16,1%

Una spia del cambiamento di abitudini in fatto di stile arriva proprio dall’andamento del mercato delle cravatte. Il grafico sopra mostra la vendita di cravatte in Italia tra il 2008 e il 2018. Nell’ultimo anno c’è stato un calo dell’1,5%, che si aggiunge al -6,3% del 2017 e al -8% del 2016.

Il segno “più” è stato registrato solo nel 2014 (+2,2%) e nel 2015 (con un timido +0,3%). Prima di allora, le vendite sono sempre state in calo. Il dato peggiore risale al 2013, in piena crisi economica. In quell’anno le cravatte vendute sono state il 16,1% in meno rispetto alla stagione precedente. Male anche il 2012 (-10,2%) e il 2011, con un rosso del 14%.

La rivoluzione casual di Goldman Sachs

Specchio di questa profonda crisi nel settore dell’abbigliamento elegante è la scelta di molte aziende, sempre più frequente, di permettere ai propri dipendenti di andare a lavoro con jeans e maglietta. Una svolta casual che fa ancora più rumore se ad adottarla è una delle banche d’affari più famose al mondo, cioè Goldman Sachs. L’annuncio è stato comunicato ai 36mila impiegati attraverso una nota interna: basta abito scuro, camicia, cravatta e mocassini, d’ora in poi si potrà andare in ufficio con un abbigliamento più rilassato (in base alle circostanze).

A volerlo è stato il nuovo amministratore delegato, David Solomon, entrato in carica a ottobre al posto del più austero Lloyd Blanfkein, alla guida della banca per 12 anni. Non è un caso, dato che Solomon si esibisce come Dj nelle discoteche di New York e Los Angeles con lo pseudonimo di “D-Sol” e secondo molti ha intenzione di avviare una trasformazione culturale all’interno dell’azienda.

I dati si riferiscono al: 2008-2018

Fonte: Sistema Moda Italia

Leggi anche: Moda, gli uomini spendono il 15,1% in più delle donne

E’ morto Karl Lagerfeld: aveva 85 anni (forse)

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca