fbpx
 In Notizie curiose

Il film supera il miliardo di incassi nonostante il flop in Asia. Il difficile debutto

Raramente un premio Oscar è stato più meritato di quello che è andato a Joaquin Phoenix per la sua interpretazione di The Joker. Anche se gli Oscar 2020 hanno incoronato il film Parasite, è The Jocker il lungometraggio campione di incassi. Al 6 febbraio 2020 il film ha infatti incassato negli Stati Uniti e Canada 335,1 milioni di dollari ai quali si aggiungono i 736,8 del resto del mondo per un totale che supera gli 1,1 miliardi di dollari. Esattamente 1 miliardo, 71 milioni e 900 mila dollari.

Gli Oscar 2020

Il successo, però, non è stato immediato. A novembre 2019, quando il film è uscito nelle sale di tutto il mondo, è stato surclassato negli incassi da Le Mans 66 – La grande sfida (Ford v Ferrari), che in una sola settimana ha guadagnato più di 52 milioni di dollari in tutto il mondo. I dati del grafico qui sopra mostrano gli incassi dei film più visti nel mondo tra l’11 e il 17 novembre. The Joker era solo terzo, superato da Charlie’s Angels e seguito da Maleficent, Last Christmas e Terminator.

The Jocker, il cattivo più amato

Numeri a parte, The Jocker ha rappresentato un successo personale per il neo premio Oscar Joaquin Phoenix, l’attore che ha impersonificato l’eccentrico clown psicopatico. L’attore ha riscosso un grande successo di pubblico, e lo stesso si può dire per il personaggio che interpreta. Stando a una ricerca condotta lo scorso marzo negli Usa, The Joker è tra i cattivi più amati (36% delle preferenze). Subito dopo di lui vengono Catwoman (13%), The Penguin (12%) e Riddler (6%). Un piccola rivincita per l’affascinante “cat woman” (che non si saprà mai se è o no la fidanzata di Batman) e per tutte le altre protagoniste femminili del mondo comics.

I dati si riferiscono al 2019

Fonti: ComScore, Box Office Mojo

Leggi anche: L’Europa produce il doppio dei film di Hollywood

 

Start typing and press Enter to search