In Futuro&Tech

Solo il 49,7% si connette una volta al giorno, il 93,1 accende la tv. Per le news è diverso

Sorpresa: un italiano su due nel giorno medio non si connette a Internet. Il mezzo di comunicazione che raggiunge il più alto numero di italiani quotidianamente – c’era da aspettarselo – è la televisione, ma alle sue spalle si piazza la radio e non il web. I dati sono contenuti nel rapporto sul consumo dell’informazione di Agcom e si riferiscono al 2017.

I numeri sono molto interessanti: come mostra il grafico sopra, la televisione raggiunge nel giorno medio il 93,1% degli italiani, la radio il 51,8% e Internet il 49,7%. Chiudono la classifica giornali e riviste, che raggiungono poco più del 28% degli italiani nel giorno medio.

Solo pochi italiani su Internet

L’Agcom invita a interpretare i dati alla luce delle diverse caratteristiche dei prodotti veicolati. Se, da un lato, i quotidiani rappresentano l’unico mezzo di comunicazione che offre contenuti interamente dedicati all’informazione; dall’altro, per Tv, radio e Internet i contenuti informativi costituiscono soltanto una parte dell’offerta. In altre parole: mentre i quotidiani si contraddistinguono per una connaturata attitudine a soddisfare essenzialmente l’esigenza di informazione, per gli altri mezzi l’informazione rappresenta solo una piccola parte.

I giornali sono una nicchia

Quando si passa a guardare nel dettaglio l’accesso all’informazione, le cose parzialmente cambiano. Innanzitutto, certifica l’Agcom, tutti gli italiani almeno una volta al mese accedono ad un mezzo di comunicazione con il fine di reperire informazioni. A fare la parte da leone, come mostra il grafico sotto, è anche qui la televisione: le news via tv raggiungono oltre il 90% degli italiani almeno una volta al mese e il 68,8% quotidianamente.

Per accesso all’informazione, Internet si piazza al secondo posto: 70,2% degli italiani cerca notizie online almeno una volta al mese, oltre il 40% delle persone lo fa ogni giorno. Dietro la radio (66% e 24%, rispettivamente), ma ancora più lontano dalla vetta di sono i quotidiani, ormai vero oggetto di nicchia anche quando si parla di pura informazione: sono letti almeno una volta in un mese dal 60% degli italiani, tutti i giorni da appena il 17% dei cittadini. Il fatto abbastanza clamoroso è che quando le persone vanno in cerca di news spesso si affidano a Facebook, come Truenumbers ha spiegato in questo post.


Fonte: Agcom

I dati si riferiscono al 2017

Leggi anche: Politica: gli italiani si informano da Tv e amici
Gender gap in redazione: le donne non fanno notizia

 

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca