fbpx
 In La Nera

I numeri dell’associazione Dignitas. I nostri connazionali sono raddoppiati in un anno

Il fenomeno dell’eutanasia, in Italia, è decisamente più ampio di quello che potrebbe sembrare ed in continuo aumento. Otto persone, nel 2016, si erano affidate all’associazione Dignitas, 9 nel 2017, salite a 19 nel 2018, più del doppio.

L’eutanasia che non si vede

Dignitas è svizzera ed è una delle più importanti realtà europee che si occupa di “accompagnare” le persone in un percorso eutanasico. Il suo scopo (l’attività è senza fini di lucro, stando a quanto dichiarano i suoi responsabili) è quello di consigliare a chi vuole accedere all’eutanasia il modo migliore per arrivarci. Dignitas è un’associazione svizzera nata nel 1988 nei dintorni di Zurigo e, da allora fino al 2017 (l’ultimo dato disponibile), ha offerto i propri “servizi” a ben 2.550 persone.

Gli italiani e l’eutanasia

Nel solo 2018, come mostra il grafico sopra, ha accompagnato verso la morte 19 italiani, ma dal 1998 al 2018 sono stati 121. Il picco di italiani che hanno scelto l’eutanasia e si sono affidati a Dignitas si è avuto nel 2012 con 22 persone che hanno deciso di morire.

Gli italiani hanno iniziato ad affidarsi a Dignitas nel 2001 con 1 caso registrato e da allora solo in due anni, il 2002 e il 2004, non ci sono state persone che vi si sono rivolte. La vera esplosione del fenomeno è stata nel 2011 quando da 4 casi si è passati a 14 per poi restare sempre a doppia cifra fino al 2015. Nei due anni successivi c’è stata una considerevole diminuzione, rispettivamente 8 e 9 persone che hanno preso contatti con l’associazione. Mentre un nuovo aumento, fino a 19 casi, è stato registrato nel 2018.

L’eutanasia in Svizzera

Osservando l’intero quadro, nel 2017 sono state 222 le persone accompagnate verso la morte dall’associazione svizzera: un record, come nel 2015. L’anno in cui il numero di richieste sono state inferiori è il 1999, solo 5 casi seguiti da Dignitas.

I tedeschi in fila per morire

La maggior parte delle persone che si rivolge a Dignitas è di nazionalità tedesca: dal 1998 al 2017 sono stati 1.150 i casi. Poi vengono i britannici: 391, a seguire i francesi con 299 casi.

I dati si riferiscono al: 1998-2018

Fonte: Dignitas

Leggi anche: Calano i suicidi in carcere

Share with your friends










Inviare
Recommended Posts

Start typing and press Enter to search