In Sport
Share with your friends










Inviare

Risultati sul campo e accordi contrattuali: il francese è il più caro. Secondo Kane con 197,3

Lasciate stare i luoghi comuni e non pensate a Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Sapete qual è il numero uno dei calciatori più cari al mondo? E’ il francese Kylian Mbappè, del Paris Saint German: per acquistarlo servono almeno 216,5 milioni di euro. Il calcolo non è buttato lì: il Cies, l’osservatorio indipendente sul pallone, ha stimato il valore del cartellino dei calciatori più cari tra quelli che giocano in Europa, incrociando prestazioni sul campo e accordi contrattuali. Alle spalle del potente attaccante francese si piazza Harry Kane, punta inglese in forza al Tottenham: 197,3 milioni di cartellino.

I calciatori più cari, Neymar terzo

Il grafico in apertura mostra quali sono i cinque calciatori più cari al mondo, secondo i parametri del Cies. Alle spalle di Mbappè e Kane c’è un altro calciatore del Psg, Neymar, che costa 197 milioni di euro seguito da Momo Salah del Liverpool, ex Roma, che ne vale 173 e infine Philippe Coutinho, ex Inter ora del Barcellona, che può costare sulla carta 171,3. Secondo questi parametri, Messi costa 170,6 milioni di euro e Cristiano Ronaldo “solo” 123,6.

Veniamo in Italia: tra i calciatori più cari, quello con il prezzo più alto è Paulo Dybala: per strapparlo alla Juventus bisogna pagare 155,6 milioni di euro.

Anche Chiesa tra i calciatori più cari

Non è, quindi, un italiano quello che costa di più tra quelli che giocano in Serie A. Tra gli italiani, infatti, il più caro è Lorenzo Insigne del Napoli, come mostra il grafico sotto:per portarlo via dalla corte di Carlo Ancelotti bisogna mettere in conto una spesa di almeno 103,9 milioni di euro. Tra gli italiani al secondo posto c’è l’attaccante della Lazio Ciro Immobile: cartellino da 77,7 milioni di euro e tanti gol assicurati per chi se lo porta in squadra.

Una bella notizia per il calcio italiano arriva dal terzo gradino del podio nazionale. C’è Federico Chiesa, giovanissimo nome della Fiorentina, poco conosciuto a non appassionati di calcio. È il figlio di Enrico Chiesa; ha solo 21 anni e costa 65,5 milioni. Più di Gianluigi Donnarumma, che ne costa 60,5, e Andrea Belotti del Toro che ha un cartellino da 45,8 milioni.

Tutti prezzi teorici, abbiamo detto, perché bisogna sedersi a trattare e, come è noto, la sensibilità umana è ben più complessa di un software molto intelligente. Sopratutto se di mezzo ci sono i procuratori che, come Truenumbers ha raccontato qui, non rinunciano affatto alla loro fetta di torta.

I dati si riferiscono al novembre 2018

Fonte: Cies

Leggi anche: I calciatori dei Mondiali valgono 12,6 miliardi
Calcio, quanto guadagnano gli intermediari sportivi
Il Coni taglia i contributi al calcio: -8%, ma resta in testa

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca