In Crisi&Ripresa

In 7 anni la crescita è stata del 3%. E nel 2018 il tasso di occupazione non salirà

Il grafico mostra il tasso di occupazione medio degli alberghi romani tra il 2011 e quello previsto per quest’anno e per il 2018.

Gli alberghi romani vuoti

Come si vede il trend è in crescita anche se è molto lento. Per esempio: il tasso di occupazione previsto per quest’anno è identico, 70%, a quello previsto per l’anno prossimo, anche perché sia nel 2017 sia nel 2018 non sono previste a Roma manifestazioni ed eventi tali da poter accelerare l’andamento. Ma non ci si può lamentare troppo: in fondo Roma resta la destinazione preferita per i viaggi di turismo, secondo PwC, prima addirittura di Venezia.

Il tasso di occupazione

Tuttavia il tasso di occupazione degli alberghi è inferiore rispetto a quello di altre grandi città del mondo dove si raggiunge agevolmente una percentuale dell’80% di occupazione delle camere degli alberghi. Le cause di un tasso di occupazione così basso? Difficile da dire: potrebbe pesare l’immagine non proprio esaltante con la quale la capitale da qualche tempo viene presentata sui giornali del mondo, ma potrebbe anche dipendere dal fatto che la struttura alberghiera della capitale sia sovradimensionata rispetto alla domanda.

Certo è che quello che salva il turismo italiano, che ha potenzialità inespresse gigantesche, è un particolare tipo di turismo, quello sanitario. In effetti il nostro Paese, anche se pochi lo sanno, è una delle mete preferite dalle persone bisognose di cure. Ed è un “turismo”, per quanto doloroso, molto redditizio, come Truenumbers ha spiegato in questo post.

Il tasso di occupazione viene calcolato dividendo il numero delle stanze occupate con il numero del totale delle camere disponibili e moltiplicando il risultato per 100 per ottenere la percentuale.


I dati si riferiscono al: 2011-2018

Fonte: PwC

Leggi anche: Il turismo di massa è finito?

Tutti i (folli) numeri del turismo sanitario

Share with your friends










Inviare

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca