In Crisi&Ripresa

La maggior parte dei lavoratori ha guadagnato appena 217 euro l’anno. Gentiloni a rischio?

Il governo Gentiloni, per evitare un referendum abrogativo promosso dalla Cgil, ha abolito i voucher e ora sta cercando di introdurre altri sistemi per pagare le prestazioni di lavoro occasionale. Incontrando l’opposizione ferma di Mdp e della stessa Cgil, che annuncia una manifestazione e il ricorso alla Corte Costituzionale. Ma il fatto è che se si vanno a vedere i numeri si scopre che i voucher non sono stati usati “troppo”. Ecco i dati. Nel 2015 i lavoratori italiani hanno riscosso in media 63,8 voucher ciascuno, ma la la maggior parte di loro, 268.459 persone, ha preso solo tra gli 11 e i 25 voucher a testa.

Quanti buoni lavoro per persona

Il grafico sopra mostra il numero di persone che è stato pagato, nel 2015, con i voucher e quanti voucher sono stati consegnati alla stessa persona.

GUERRA GENERAZIONALE – GUARDA LA PUNTATA DI #TRUENUMBERS DEDICATA ALL’OCCUPAZIONE

Ebbene, si scopre che il gruppo più numeroso di persone ha incassato solo tra gli 11 e i 25 voucher in un anno. Significa che queste persone hanno incassato tra i 110 e i 250 euro lordi pari a un massimo, 217 euro netti in 12 mesi. E questo a fronte di una media complessiva di 478 euro l’anno. Quindi nessun lavoratore italiano ha ricevuto una retribuzione pari a 7mila euro l’anno che è il limite fissato per legge all’ammontare di soldi che una persona può incassare attraverso i buoni-lavoro. Per di più la liberalizzazione dell’uso di questi strumenti non ha che in minima parte aumentato enormemente la loro diffusione.

E questo lo si ricava anche da un’altra tabella, quella qui sotto.

Indica il numero medio di voucher riscossi in Italia da un singolo lavoratore tra il 2008 e il 2015. Come si vede la quantità media di buoni lavoro riscossi non cambia in modo significativo tra prima della liberalizzazione, intervenuta nel 2013, e dopo. Nel 2010 il numero medio di voucher riscossi era di 61,4 e nel 2015 è stato di 63,8.

I dati si riferiscono al: 2015

Fonte: Inps

Leggi anche: Ecco la mappa del lavoro precario

Lavoro, i veri numeri dell’eurosommerso

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search