In Hot Topic

Da Pyongyang 12 test missilistici in 10 anni. Nonostante tutti i divieti dell’Onu

Per Donald Trump la Corea del Nord è una “minaccia”, non solo per gli Usa, ma per tutto il mondo. Motivo: il programma di test missilistici del presidente Kim Jong-Un, che è stato proclamato presidente della Corea del Nord il 29 dicembre del 2011. L’ultimo lancio risale a pochi giorni fa: si tratta del settimo missile balistico dall’inizio dell’anno, più di uno al mese.

Quanti test nucleari

La tabella sopra mostra tutti i lanci di missili compiuti dal Paese dal 2006 ad oggi. Ovviamente sono riportati solo quelli dei quali si ha conoscenza certa. In totale, in 10 anni, i test sono stati 12, 5 dei quali nucleari. Il primo, dei 5 test nucleari risale al 9 ottobre 2006. Il primo lancio di missili balistici, invece, è avvenuto il 4 luglio del 2006: si trattava di un missile di tipo Taepodong-2 che ha trasportato almeno 4 testate.

Più bombe per tutti? – Guarda la puntata di #Truenumbers sul mercato delle armi in Europa

Mentre la Corea proseguiva con i test il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha adottato diverse risoluzioni di condanna tra le quali le più importanti sono la 1695 e la 1718, sottoscritte entrambe nel luglio del 2006. Tre anni dopo, nel 2009, viene adottata la 1874, sempre di condanna dei test missilistici. Nel 2013 viene adottata la risoluzione 2094 e tre anni dopo la 2270. Nonostante queste prese di posizione la Corea ha continuano a compiere test. L’ultimo test nucleare risale al 9 settembre 2016.

I dati si riferiscono al: 2006-2017

Fonte: Nazioni Unite 

Leggi anche: La Corea ha 1,2 milioni di soldati

La Russia dà soldi alla Corea del Nord

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search