In Hot Topic

Germania 41esima, ma tra i Paesi Ocse è quinta tra quelli che hanno subìto più morti

La Germania è il 41esimo Paese al mondo più a rischio di attentati terroristici, l’Italia è al 69esimo.

A Berlino non si uccideva dal 2007

Nella drammatica statistica del rischio-terrorismo, la Francia è addirittura al 29esimo posto ed è il primo Paese europeo. Nel grafico sono indicato i primi 30 Paesi più pericolosi al mondo e in testa a tutti c’è l’Iraq seguito da Afghanistan e Nigeria mentre la Turchia è in 14esima posizione.

Per quanto riguarda l’Europa, nel 2015, Danimarca, Francia, Germania, Svezia (e Turchia) sono i Paesi che hanno fatto registrare il maggior numero di morti per attacchi terroristici dal 2000 e questo nonostante la Germania non abbia una consolidata storia di attentati: tanto è vero che il 2015 è stato il primo anno dal 2007 nel quale il Paese di Angela Merkel ha dovuto contare morti per terrorismo a causa di ben tre attacchi in seguito ai quali sono morte sei persone.

A CHI VENDE ARMI L’EUROPA – GUARDA LA PUNTATA #TRUENUMBERS SUL MERCATO DELLA DIFESA

Nella prima metà del 2016 sempre la Germania ha subìto tre attacchi, che diventano quattro con quello del 19 dicembre. In altre parole il popolo tedesco comincia ad essere nel mirino dei terroristi quanto lo è stato negli anni passati la Francia.

Se si considerano i Paesi Ocse, la Germania risulta essere al quinto posto per morti dopo la Turchia, la Francia, gli Stati Uniti e Israele.

I dati si riferiscono al: 2015

Fonte: Institute for economic & Peace

Leggi anche:

Ecco cosa pensano gli arabi di noi

Quanto spende l’Europa contro l’Isis

Gli attacchi terroristici con più morti nel 2015

 

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search