In Soldi

banchieri ricchi

Quelli che incassano più di un milione di euro l’anno sono 153: più 40% in 2 anni

Le banche falliscono? Non riescono a recuperare i crediti che hanno concesso in modo clientelare e approfittano di una garanzia statale per riuscire a venderli? I vertici finiscono indagati dai magistrati? Non importa: gli stipendi dei banchieri continuano ad aumentare.

Quanto guadagnano i banchieri italiani

Nel 2013 il numero di manager che guadagnavano più di 1 milione di euro l’anno erano 138, e già allora sembrava un numero esorbitante, visto lo stato di salute del credito in Italia. Ma nel 2014 in sistema ha superato se stesso e ha portato il numero dei propri adepti che guadagnano un assegno annuale a 6 zeri a quota 153.

Considerando che nel 2012 questi erano “solo” 109, ciò significa che in appena due anni la percentuale di banchieri super ricchi è aumentata del 40,3%. Il fatto è che in questi due anni non sono nate nuove banche, che potrebbe giustificare l’ampliamento della platea, e questo vuol dire che l’aumento di stipendio riguarda i banchieri delle banche esistenti, cioè le stesse che sono da mesi al centro delle preoccupazioni del governo che sta cercando di far smaltire loro i crediti deteriorati.

E sono le stesse banche che hanno una capitalizzazione inferiore alla media europea. E sono anche le stesse banche costrette a salvarsi l’un l’altra per non mandare in tilt il sistema del credito ed evitare che debbano essere i loro correntisti a pagare il risanamento, come impongono le nuove regole del “bail in” in vigore da quest’anno.

Ma c’è un altro dettaglio da tener presente: nella classifica europea, l’Italia ha mantenuto, tra il 2013 e il 2014, esattamente la stessa posizione nella classifica europea del numero di banchieri milionari: siamo quarti dopo l’inarrivabile Gran Bretagna (2.926), la Germania (242) e la Francia (171).

Lo stipendio dei banchieri-direttori

Dall’ultimo rapporto dell’European Banking Authority si scopre anche dell’altro: è vero, ad esempio, che in tutta Europa la maggior parte dei banchieri guadagna “solo” 1 milione e che ce n’è uno solo che nel 2014 ha guadagnato tra i 24 e i 25 milioni, ma è importante notare, nel grafico qui sotto, che non bisogna essere né presidente né amministratore delegato per sperare di incassare stipendi da favola.

 

banchieri ricchissimi

Nella fascia compresa tra i 6-7 milioni e i 24-25 milioni, i percettori sono tutti identificati come “membri dello staff”, ovvero, operativi, direttori generali o direttori finanziari. In altre parole per guadagnare bene, in banca, non occorre necessariamente arrivare alle posizioni di vertice e diventare famosi, basta fermarsi un paio di gradini sotto.

I magnifici 49

Tornando all’Italia: la maggior parte dei banchieri (49) che guadagna più di un milione l’anno lavora nelle banche d’investimento e in media incassano un assegno di 1,7 milioni. Solo 10 sono nelle banche retail, ma la loro remunerazione media è superiore, 1,8 milioni l’anno. E, in ogni caso, nel 2013 erano 6, e, in un anno, lo stato di salute del sistema bancario non pare giustificare un aumento della platea di percettori di assegni milionari.

I dati si riferiscono al: 2014

Fonte: Eba

Leggi anche:

Ecco perché le banche falliscono

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search