In Notizie curiose, Soldi

Prendiamo un farmaco e mezzo al giorno e stiamo più attenti ai costi ma…

In Italia il 2005 e il 2014 la spesa per medicine è diminuita del 19%, passando da 468,4 euro a 379,6. Nonostante il calo, restiamo sopra la media Europea (347 euro) e spendiamo di più del regno Unito (347,7 €) e della Svezia (352 €), ma meno della Germania (517 euro l’anno per ogni cittadino) e dell’Irlanda (508 €).

La spesa per medicine in Europa

Dal 2005 al 2014 c’è stato un aumento medio del 0,1% nella spesa farmaceutica in media su tutti i paesi di cui erano disponibili i dati (nella tabella sopra: la spesa pro capite in farmacia, paese per paese, nel 2014). Nove paesi hanno mostrato un aumento della spesa farmaceutica (in media del 17,6%). Aumento minimo per il Regno Unito (2,2%) e massimo in Lettonia (42,7%). Tredici paesi hanno invece mostrato una diminuzione, in media del -12.0%. Il calo minino in Slovenia (-1,1%), il massimo in Portogallo, dove la spesa pro capite in medicinali dal 2004 ai giorni nostri è scesa del 34,9%.

La spesa media in Europa, dicevamo, è di 347 euro a testa l’anno. I cittadini che spendono di meno sono quelli dell’Estonia (222,3 euro) mentre i Tedeschi, con 517,1 euro a testa, sono quelli che comprano più medicine.

I dati si riferiscono al: 2005 – 2014

Fonte: Parlamento Europeo

Leggi anche:

La spesa farmaceutica sul totale della spesa sanitaria

Ci sono più di 7.000 nuovi farmaci in arrivo

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search