In Notizie curiose

Il 70% degli adulti è in sovrappeso, il 35,9% ha gravi problemi di peso, in Colorado il 21,3%

Le persone che hanno un peso normale, che non sono né in sovrappeso e né obese stanno diventando una minoranza in America.

Quanti americani sono obesi

Gli americani che sono considerati o in sovrappeso o obesi sono ormai il 70% della popolazione e il problema è particolarmente grave tra i ragazzi: il 18,5% di loro, nel 2015, erano obesi, un record, anche se pure in Italia la situazione sta peggiorando. Il grafico sopra classifica gli Stati americani in base alla percentuale di adulti obesi. Per capire come stanno le cose e di quanto sia aumentato questo problema, basti dire che 22 Stati Usa mostrano un tasso di obesità tra gli adulti superiore al 22% mentre nel 1980 nessuno Stato mostrava un tasso superiore al 15%.

Lo Stato più obeso d’America

Lo stato più grasso d’America è l’Arkansas con quasi il 36% della popolazione adulta (uomini e donne) che rientra nei parametri medici per essere considerata obesa mentre lo Stato più “magro” degli Stati Uniti è il Colorado dove solo il 21,3% degli adulti è obeso.

Il fatto è che tutte le campagne, anche politiche (come quelle promosse da Michelle Obama) per un’alimentazione sana sembrano siano completamente fallite. Soprattutto nei confronti delle donne: tra le donne, infatti, il tasso di obesità sale al 40% ed è possibile che entro il 2030 gli americani obesi siano il 42% di tutta la popolazione.

Perché gli americani sono obesi

I principali responsabili di questa situazione sono il consumo esagerato di cibi spazzatura e lo stile di vita sedentario. Un’altra possibile causa potrebbe essere la privazione del sonno. Secondo l’Institute of Medicine, circa 50 milioni di americani soffrono di disturbi del sonno e 70 milioni di privazione del sonno.

I dati si riferiscono al: 2014
Fonte: Trust for America’s Health
Leggi anche:
Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search