In Notizie curiose

Eredità, affitto, condominio: ecco i motivi per i quali siamo disposti ad azzuffarci

Il grafico riporta i dati aggiornati al 30 settembre 2016 sulla mediazione civile, una delle procedure di risoluzione alternativa delle dispute in cui il Governo investe per ridurre il carico di lavoro giudiziario nei tribunali.

Questa spesa si è dimostrata un buon investimento. Le mediazioni, tranne per il dato inspiegabile del 2013, sono costantemente aumentate, riducendo i tempi e i costi della giustizia in tribunale. Restano ad un livello molto alto, gli italiani, si sa, è un popolo di attaccabriga e anche di vanitosi, come Truenumbers ha spiegato in questo post.

Nel 2016? Per ora, l’andamento dei primi tre trimestri indica che sempre più conflitti oggi si risolvono senza andare dal giudice.

Quali sono i motivi di litigio?

Che cosa è la mediazione civile? E’ una procedura amichevole di risoluzione delle controversie ed è sempre possibile tra le parti per qualsiasi tipo di procedimento. Nel 2015 le controversie riguardavano soprattutto contratti bancari (21% dei casi), liti per diritti reali, cioè diritti che un soggetto ha su una cosa, (14%) o liti condominiali (12%).

La casistica è varia: dalle divisioni alle successioni ereditarie, dai patti di famiglia alle locazioni, fino al risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e sanitaria.

Fra i motivi di litigio, portati davanti al mediatore, e non al giudice, ci sono anche la diffamazione a mezzo stampa o con altro mezzo di pubblicità, i contratti assicurativi e finanziari.


E’ meglio la mediazione civile

Si tratta di casi in cui il rapporto tra le parti è tendenzialmente destinato, per diverse ragioni, a prolungarsi nel tempo, anche oltre la definizione della singola controversia. Sono situazioni in cui i rapporti sono particolarmente conflittuali e rispetto alle quali, anche per la natura della lite, si ritiene più adatta la composizione stragiudiziale, la mediazione appunto.

I dati si riferiscono al: terzo trimestre 2016
Fonte: Ministero della Giustizia

Leggi anche:

La classifica ragionata dei peggiori tribunali d’Italia

Fisco: gli italiani non vogliono più litigare

La giustizia italiana è come quella del Bronx

Share with your friends










Inviare

Commenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca