In Hot Topic, Notizie curiose

Morti incidenti stradali

La classifica dei paesi con le strade meno sicure d’Europa (quattro anni fa era peggio) 

Il grafico mostra, paese per paese, quante erano le vittime degli incidenti stradali nel 2010 e quante nel 2014. In quattro anni, sono calate. La media infatti passa da 63 morti per milione di abitanti nel 2010 a 51 nel 2014.

Sono diminuite anche le differenze tra i vari stati. Nel 2010, infatti, erano ben cinque i paesi con oltre cento vittime della strada per milione di abitanti: Romania, Grecia, Bulgaria, Lettonia e Polonia. Quattro anni dopo, solo la Lettonia continua ad avere le strade più pericolose d’Europa con 106 morti per milione di abitanti, mentre le altre scendono sotto la soglia del 100.

Nel 2010, i gli stati con più morti sulle strade erano la Romania (117 vittime della strada per milione di abitanti), la Grecia (112) e la Bulgaria (105). Nello stesso periodo le strade più sicure erano in Svezia (28 morti per milione di abitanti), il Regno Unito (30) e i Paesi Bassi (32). Vediamo la situazione quattro anni dopo. Nel 2014, gli stati meno performanti sono sempre gli stessi ma le vittime diminuiscono: Lettonia (106 morti per milione di abitanti), Bulgaria, Lituania e Romania (tutti e tre a quota 91). Nello stesso periodo, paesi più sicuri risultano Malta (24), Svezia (28) e i Paesi Bassi (28).

Incidenti stradali: Italia più sicura, ma sempre sotto la media

Nonostante l’introduzione della patente a punti, che ha drasticamente abbassato il numero degli incidenti sulle strade italiane, il tasso di mortalità per incidente ogni milione di abitanti è ancora leggermente sopra la media europea. Nel 2010 in Italia si sono registrati 70 decessi per milione di abitanti, contro una media europea di 63. Quattro anni dopo, da noi i morti scendono a 56 per milione, sempre sopra la media europea (51).

I dati si riferiscono al: 2010 – 2014

Fonte: European Transport Safety Council (ETSC), Istat, Aci

Leggi anche:

Quanti incidenti stradali nella tua provincia?

Incidenti mortali, non andate ad Est

Sulle strade europee si muore di meno

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search