In Politici

spese-militari-2015
Continuano i movimenti Nato in Europa. Che non ha una propria politica di difesa


La mappa mostra la variazione delle spese militari tra il 2005 e il 2014 per i più importanti attori geopolitici al livello mondiale. E spiega anche perché di recente la Nato ha deciso di dispiegare più truppe nei Paesi baltici e in Polonia.

Russia e Cina spendono di più

Come si vede, Paesi come Russia, India e Cina stanno spendendo sempre più in armamenti mentre la spesa Usa è quasi stabile. L’unica a investire nettamente meno (-9%) è l’Ue, malgrado conduca sempre più  missioni politiche e militari all’esterno dei propri confini. Non spende poco: 210 miliardi di euro all’anno. Per le spese è seconda solo agli Usa, che investono però più del doppio:  460 miliardi.

Il settore più tagliato, nella difesa europea è quello della ricerca e sviluppo: -30% dal 2006. Malgrado investa più di Russia e Cina l’Ue è ben lontana dall’essere la seconda potenza militare del mondo. E la Nato, preoccupata per la situazione della Russia, sta spostando truppe in Paesi che, come la Polonia, appartengono all’Unione europea. Evidentemente, sulle capacità difensive dell’Europa l’alleanza atlantica conta fino a un certo punto.

Quanto si risparmierebbe con l’esercito unico

Mentre riduce il budget complessivo, l’Europa non risparmia come potrebbe. Il grafico mostra come un esercito europeo costerebbe 26 miliardi di euro in meno all’anno, rispetto alla somma dei singoli eserciti nazionali. E sono stime per difetto, secondo altre analisi si risparmierebbero fino a 130 miliardi.

L’84% degli equipaggiamenti viene ancora acquistato dai singoli Stati, mentre farlo a livello europeo abbatterebbe i costi, per una banale questione di quantitativi.  Lo spreco di denaro, poi, si ripercuote sulla mancanza di investimenti in nuove tecnologie, causando una generale debolezza dell’Europa sul piano geopolitico. E non è solo una questione di soldi: la mancanza di coordinamento tra i vari eserciti nazionali indebolisce le capacità di reazione complessive.

I dati si riferiscono al 2013
Fonte: EPRS

Leggi ancheSpese militari 2015: la difesa non difende
Obama taglia le spese militari, la Cina le raddoppia

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search