In Notizie curiose

La campagna elettorale 2016 manda in rosso i Democratici per 66 milioni, i Repubblicani 64

Con un po’ di ritardo i maggiori partiti americani hanno comunicato l’entità dei propri bilanci o, sarebbe meglio dire, l’entità dei propri debiti.

Debiti a stelle e strisce

Si tratta di numeri molto interessanti perché si riferiscono al 2016, che è stato un anno elettorale per l’America. Quindi questi numeri dicono, in realtà, quanto costano le elezioni americane e quanti debiti hanno accumulato i partiti e i vari comitati elettorali, per fare eleggere i propri rappresentanti. Ovviamente la spesa maggiore, sia per i Democratici che per i Repubblicani, è stata sostenuta per i rispettivi candidati alla Casa Bianca e cioè, rispettivamente, Hillary Clinton e Donald Trump, poi uscito vincitore.

Il partito con più debiti è il Partito Democratico che ha chiuso il 2016 con oltre 48 milioni di rosso, come si vede dal grafico sopra. Per i Repubblicani il 2016 si è chiuso con “solo” 32,3 milioni di debiti.

Ecco quanto costano le elezioni americane

Ma, come detto, non ci sono solo i debiti contratti dai partiti, ma anche quelli dei comitati elettorali: solo contando anche quelli si può avere una pallida idea di quanto costano le elezioni americane. Da sottolineare, infatti, che questi numeri si riferiscono ai debiti, non al totale degli incassi dei partiti, che comprendono anche le donazioni da privati.

Tra i Comitati impegnati nelle elezioni sanatoriali è quello repubblicano quello che ha chiuso con più debiti: appena sotto i 20 milioni. Il “rosso” dei Democratici è stato di 18 milioni.

Altri due comitato sono quelli che si sono occupati di sostenere le candidature al Congresso. In questo caso i democratici si sono indebitati più dei repubblicani: 17 milioni contro “solo” 12. Per ultimo c’è il “Comitato Nazionale” dei democratici che ha contratto altri due milioni di debiti a differenza dei repubblicani che hanno chiuso il 2016 senza “rosso” sul conto corrente.


Complessivamente, quindi, le elezioni americane del 2016 hanno provocato debiti per 66 milioni e 399mila dollari ai Democratici e per 64 milioni e 298mila dollari ai repubblicani che, spendendo meno, sono riusciti a portare alla Casa Bianca il loro candidato, Donald Trump. Il quale, più che dei debiti del proprio partito si dovrà occupare dei debiti degli Usa, arrivati ad un livello allarmante, come Truenumbers ha spiegato in questo articolo.

I dati si riferiscono al: 2016

Fonte: Opensecrets.org

Leggi anche: Quante volte è fallito Donald Trump

Negli Usa ogni giorno qualcuno spara sulla folla

Share with your friends










Inviare

Commenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca