In Politici

Il tasso di presenza medio è dell’87%, ma in alcuni uffici si lavora metà del tempo

Ecco, in un unico grafico, il tasso di assenteismo di tutti gli uffici di quella enorme macchina amministrativa che è il Comune di Napoli.

A novembre presenze record

Il grafico mostra, ufficio per ufficio, il tasso di presenza degli impiegati e mette a confronto gli ultimi tre mesi del 2015, gli ultimi dati rilasciati dal Comune. Mediamente il tasso di presenza cala, a dicembre, rispetto ai mesi precedenti mentre il mese che ha visto il tasso di presenze più alto è stato novembre, quando gli impiegati comunali si sono fatti trovare al loro posto di lavoro più spesso di quanto non abbiano fatto a ottobre. Mediamente il tasso di presenza degli impiegati del Comune di Napoli è stato dell’87% a ottobre e novembre e 83% a dicembre.

C’è chi lavora la metà del tempo

A dicembre uno degli uffici con il più basso tasso di presenza è stato il “Coordinamento attività sociali e socio-sanitarie sul territorio”, appena il 60% mentre l’ufficio che rappresenta un vero mistero è il “Servizio autonomo centro unico acquisti e gare – responsabile – area di coordinamento”: detiene il record di più basso tasso di presenze di tutta l’amministrazione, 52%, peggiorato rispetto al già basso tasso dell’ottobre dello stesso anno, 58%.

Purtroppo per alcuni uffici non sono disponibili i dati, come quello per il “Demanio, patrimonio e politiche per la casa (esiste solo il dato di ottobre: 88%) e “Sviluppo sostenibile e attuazione Paese per il quale mancano i dati di ottobre e dicembre).

Allo sport tutti presenti

Gli uffici più virtuosi sono, invece, quelli della “Direzione centrale patrimonio – direttore centrale” che è stato presente a novembre 2015 il 100% dei giorni di lavoro. Lo stesso mese ha raggiunto il 100% anche il “Monitoraggio e coordinamento delle azioni dirette alla valorizzazione del patrimonio dell’ente derivanti dall’attuazione degli interventi di pianificazione urbanistica” (qualsiasi cosa voglia dire) e la “Direzione centrale ambiente e tutela del territorio e del mare – Direttore centrale” con il 100% sia a novembre che a dicembre oltre alla “Direzione centrale patrimonio – Direttore centrale”. En plein anche per l’ufficio “Promozione attività sportive” che ha sfiorato il record a ottobre, con il 99% di tasso di presenza, ha toccato il 100% a novembre per poi scendere all’82% a dicembre.

I dati si riferiscono a: ottobre-dicembre 2015
Fonte: Comune di Napoli

Leggi anche:

Napoli, aumentano i minori in affido, calano i fondi
I veri dati dell’assenteismo al Comune di Roma
Ecco i 20 comuni italiani più cementificati

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search