In Politici

In attesa dei risultati delle elezioni siciliane, facciamo i conti in tasca ad Alfano

Ormai è ufficiale, in Sicilia Alfano e Alternativa Popolare hanno stretto un patto con il Pd per sostenere il candidato democratico Fabrizio Micari come governatore alle prossime elezioni del 5 novembre.

Gli altri contendenti alle prossime elezioni siciliane sono: Claudio Fava, appoggiato da Mdp, Sinistra italiana e Verdi; Nello Musumeci, sostenuto da Fratelli d’Italia, Mpa, Udc e Noi con Salvini; Giancarlo Cancelleri, è il candidato scelto dal Movimento 5 stelle. Tra i candidati indipendenti ci sono Franco Busalacchi, Roberto La Rosa, Piera Maria Loiacono, Luca Pinsone e Vittorio Sgarbi.

In questa situazione, come già in occasione dei dibattiti sulla legge elettorale, c’è sorta una curiosità: quanto pesa oggi Alfano in politica? 

Il peso di Angelino in politica

Il grafico (sopra) mostra che in Parlamento il partito di Alfano sfiora il 5%. Il gruppo formato da Alternativa  Popolare, Centristi per l’Europa e Ncd si ferma al 4,29%. Il partito con più deputati è il PD (282), quello con meno poltrone è Alleanza Nazionale con Fratelli d’Italia (11).

Questo per quanto riguarda Montecitorio. Quanti sono invece i senatori di Alfano? Vediamo il nostro grafico

In Senato invece le cose cambiano. Il grafico sopra mostra il peso di Alfano a palazzo Madama: è il 7,81%, con 25 senatori eletti. Il Pd ne ha 99, Forza Italia 42, il Movimento 5 Stelle invece ha 35 senatori.

Ora vediamo invece come stanno le cose al Governo. Abbiamo sommato ministri, viceministri e sottosegretari del governo Gentiloni ed ecco il risultato.

Fra ministri, viceministri e sottosegretari, Alternativa Popolare arriva al 22,81%, al secondo posto dopo il PD.

Legge elettorale e sbarramento al 5 %

Non sappiamo se alle prossime elezioni siciliane il candidato alfaniano ce la farà o se passerà la proposta di legge elettorale con sbarramento al 5% per i partiti nazionali. Quel che è certo è che Alfano il suo “peso” in politica adesso ce l’ha.

I dati si riferiscono al: 2017
Fonte: Senato della Repubblica, Parlamento Italiano

Leggi anche:

Durata dei governi, Renzi è arrivato quarto
Legge elettorale: il modello tedesco è il più stabile
Il Senato ha mai negato la fiducia al Governo?

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search