In Crisi&Ripresa

La classifica dei Paesi che hanno incassato più aiuti internazionali. La Grecia è seconda

Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, non è la Grecia il Paese europeo che ha ricevuto più sostegno finanziario per fronteggiare la crisi economica.

Contro la crisi, miliardi a pioggia a Cipro

Nel grafico sono indicati, anno per anno, quanti miliardi di euro sono stati messi a disposizione dei Paesi in crisi dai diversi organismi internazionali che sono accorsi in loro aiuto. Gli organismi sono il l’Efsf, l’Efsm e il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) oltre a consistenti prestiti bilaterali da parte di altri Paesi. Questi aiuti sono iniziati, per tutti, nel 2010 ed erogazioni sono proseguite anche nei primi mesi del 2016.

Il risultato è che il Paese europeo che ha ricevuto più aiuti è stata Cipro che ha incassato disponibilità liquide totali per addirittura 527,4 miliardi di euro. Da sei anni Cipro non salta un appuntamento con i suoi creditori nel senso che ogni 12 mesi è costretta a chiedere il sostegno internazionale per riparare i propri bilanci. Il picco lo si è avuto nel 2012 quando l’isola ha ottenuto in un solo anno ben 197,9 miliardi di euro di aiuti.

Gli aiuti alla Grecia

Il caso Grecia è più complesso, non solo perché i piani di sostegno sono stati ben tre, e non uno solo come nel caso di Cipro, ma anche perché il Paese guidato da Alexis Tsipras, ha più volte restituito varie tranches di prestiti e diverse disponibilità che gli sono state messe a disposizione, alla fine, non le ha usate, e poi perché alcuni prestiti concessi sono stati immediatamente restituiti nel giro di pochi mesi. Alla fine il totale del sostegno internazionale alla Grecia è stato pari a 330,6 miliardi di euro; 196,8 miliardi meno di Cipro.

Il terzo posto in classifica è occupato dal Portogallo con 78 miliardi di euro ottenuti mentre in quarta posizione c’è l’Irlanda con 67,5 miliardi la metà dei quali incassati nel solo 2011. Ultimo Paese aiutato dagli organismi internazionali è stata la Spagna che complessivamente è stata soccorsa con 41,3 miliardi di euro ricevuti solo dal fondo europeo Esm e non dal Fondo Monetario Internazionale che, invece, è intervenuto in tutti gli altri casi.

I dati si riferiscono al: 2010-maggio 2016

Fonte: Banca d’Italia

Leggi anche:

Ci sono 71,3 miliardi da pagare al Fmi

In Grecia e Spagna la Troika ha fallito

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search